mercoledì 1 febbraio 2012

B.B.

She was one of the best-known sex symbols of the 1960s.


E' stata un'icona. Un mito. Il simbolo di un'epoca.
Il simbolo di una nazione.
Brigitte Anne Marie Bardot (Parigi, 28 Settembre 1934), figlia dell'industriale Louis "Pilou" Bardot e di Anne-Marie Mucel, dopo gli esordi da danzatrice classica, diviene attrice, ed a partire dagli anni cinquanta una delle più blasonate icone sexy.
Non ha girato alcuna pellicola di rilievo, eppure, con il suo allure anticonformista, libera e spensierata, con quel visino angelico e l'inguaribile broncio sensuale, è diventata famosa in tutto il mondo.
Una vera diva.
«È la principessa del musetto imbronciato, la contessa dallo sguardo languido. Brigitte Bardot emana una sensualità ingenua e spensierata che ha portato un pubblico nuovo ai film francesi», scrisse una volta il Time.
Uno dei grandi meriti di Brigitte è stato proprio questo, l'ever svecchiato e l'aver regalato nuova vita agli ormai stantii film francesi. Con una sferzata d'energia ineguagliabile.
Quello che la rendeva irresistibile era una straordinaria combinazione di malizia e ingenuità, istinto e calcolo, fragilità e spavalderia.
Capricciosa, volubile, molto donna e moltissimo francese.
Negli anni settanta si è affermata come attivista dei diritti degli animali. Nel corso degli anni novanta le sue popolari opinioni politiche su temi quali l'immigrazione, l'Islam e l'omosessualità hanno fatto discutere.
A breve ci sarà pure un film su questa scandalosa, pazza, bambina dal broncio. Diretto niente meno che da Serge Gainsbourg e interpretato da Laetitia Casta.

Chissà che effetto le fa essere celebrata da viva, lei che nel 1974, appena prima del suo quarantesimo compleanno, si ritirò dalle scene. Per essere amata, disse. Amata come donna, non come icona.

Arriverà anche una linea prêt-à-porter con il suo nome, per l'estate 2012.

E' stata infatti un'icona anche per il fashion system.
La scollatura "Bardot" infatti, quella a collo largo aperto, che espone entrambe le spalle, prende il nome da lei. Ha portato nella moda anche la pettinatura a "nido d'api", la cosiddetta choucrouteHa reso famoso il bikini.


E' stata il soggetto di un dipinto Andy Warhol, ed in suo onore Christina Motta le ha dedicato una statua, a Buzios, in Brasile.


Adorata, quasi idolatrata, perfino Bob Dylan le ha dedicato la prima canzone dell'omonimo album.
La prima mostra ufficiale riguardante "l'influenza Bardot" è stata aperta a Parigi il 29 settembre 2009; un giorno dopo il suo 75º compleanno.


Oltre a tutto questo, Brigitte è una vera donna, che ha affrontato il tempo senza paure, nel rispetto del corpo femminile, senza nascondersi, senza celare le prime rughe che affioravano su quel faccino birichino.
Ha calcato le scene, senza rimanerne schiava.
Si è allontanata con eleganza, preferendo una vita piena ed appagante, fatta d'amore.
Amore per il suo uomo, amore per gli animali.

Su BB sono appena usciti una biografia di MarieDominique Lelièvre, Brigitte Bardot plein la vue (Flammarion), e un libro più fotografico, di Alain Wodrascka e François Bagnaud, Bardot l’indomptable (Hugo & Cie), con le foto commentate da lei medesima.

Bella, ovviamente, da perdere la testa. Ma, anche nuda, mai volgare.

Le chiesero quale fosse il suo gioiello preferito. Lei, con risposta secca e pronta, la «bellezza», rispose, «perché non si compra».







                            

24 commenti:

  1. Era di una bellezza inimitabile, e non riesco a capire come mai si sia ridotta nelle condizioni attuali... non ha rispettato per niente il dono che aveva ricevuto... bastava non fumare, mangiare di meno... e invece... mah... meglio ricordarla così come in queste bellissime foto!

    RispondiElimina
  2. Grazie del tuo commento sul post di Monki !

    Di sicuro Brigitte Bardot rimane nell'immaginario francese, un icona, voleva vivere la vita con passione e lo ha fatto pero una passione egoistica secondo me. Sai che ha avuto un figlio e che considera la sua nascita una delle cose più brutte della vita che gli sia successo, ha detto che avrebbe preferito partorire un cane...non dico che tutti devono avere l'instinto materno pero delle parole cosi dure a proposito del proprio figlio, poi non voglio nemmeno parlare delle sue dichiarazioni sugli omossessuali e le persone di colore..E la Brigitte Bardot del passato che è un'icona quella del presente proprio non mi piace (quella che ha rinegato il figlio pure ma è il mio giudizio personale ovviamente). Parole di francese ;)
    E comunque un piacevole articolo mostrando la sua bellezza e il suo esser donna, perché di sicuro una cosa è stata: una rappresentazione della femminilità in tutto il suo splendore.


    Shug'A'Very di Incognito

    http://www.thinkincognito-it.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. bellissima.... ragazze cosi oggi non se ne trovano quasi più...

    RispondiElimina
  4. Una donna con una femminilità e una sensulaità senza tempo, l'adoro..

    RispondiElimina
  5. Bellissima davvero!
    Non so molto di lei, ma ne hai scritto molto bene.

    RispondiElimina
  6. bellissima.
    dovrebbero essere ripropostyi questi modelli di bellezza, non magri/ossei

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  7. Stupenda! Ha davvero fatto la storia!!!!!!!!! :)
    un bacione e grazie per essere passate, vi aspetto! C'è anche un giveaway per voi!
    LiDì

    www.fashiondeliz.com

    RispondiElimina
  8. Mi piace che tu le abbia dedicato un post!

    Lovely Idea

    RispondiElimina
  9. bellissimo questo post, lei e' incredibilmente bella! complimenti per il tuo blog, mi sono subito unita alle tue followers, se ti va ricambia, e grazie di essere passata da me....
    http://federicassecret.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Una donna stupenda, di una bellezza rara.
    Anch'io, come mi sto accorgendo ora, Federica P., non ho potuto fare a meno di mettermi tra i tuoi lettori.
    Grazie per questo post.
    Ciao:)
    Lara

    RispondiElimina
  11. Grazie del commento:)

    Sai anch'io stavo pensando di fare un post inspirato da lei...da poco ho comprato un bellissimo libro su di lei che si chiama B.B. Una bellissima donna e icona di stile!
    Strano anche perché vedo che hai fatto un post di red valentino proprio oggi che ho messo le foto della nuova collezione! Buonaserata:)

    xxx

    Roman-style.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Beautiful pics!!
    http://tecuentomistrucos.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. è meravigliosa questa donna, una bomba di sex appeal. peccato si sia ritirata troppo presto...rimane tuttora di grande ispirazione. amo il tuo post! un bacio vieni a trovarmi baci
    http://antonella-pesole.blogspot.com/

    RispondiElimina
  14. Bellissimo elogio a questa grande donna, attrice, soubrette!

    Passa da me...CHANEL POST


    WWW.CELYNEGLAM.BLOGSPOT.COM

    RispondiElimina
  15. Bella ed affascinante! un'icona di stile!
    baci baci

    RispondiElimina
  16. bellissima e di classe!!

    LAST DAY TO ENTER MY ZARA GIVEAWAY!!!
    http://livinglovingtastinglife.blogspot.com/

    V.

    RispondiElimina
  17. lei è davvero bellissima! pensate che ha rifiutato lezioni di eleganza da Chanel! una grande icona del fashion!!!
    seguitemi se si va!!!

    RispondiElimina
  18. Io la amo! secondo me è stata una delle donne più belle mai esistite! e ne hai fatto un ottimo tributo :)

    RispondiElimina
  19. Grazie mille per i vostri commenti!!!

    RispondiElimina
  20. Anche a me piace molto Brigitte Bardot!

    RispondiElimina
  21. una bellezza unica! irripetibile!!!

    RispondiElimina